Ricordarsi sempre

Comunicare all’Anestesista tutte le notizie sul proprio stato di salute (possibile gravidanza in atto, allergie, malattie del cuore, malattie respiratorie, ipertensione, diabete ed altro). Effettuare tutte le indagini preoperatorie prescritte. Sospendere, se possibile, il fumo per alcune settimane (4-6 settimane) prima di essere operato; più lungo è il periodo di interruzione, maggiori saranno i benefici e minori i rischi. Richiedere all’Anestesista il chiarimento di eventuali dubbi. Osservare il digiuno assoluto (farmaci esclusi) per almeno 6 ore prima dell’intervento (3-4 ore per i bambini). Assumere le medicine per il cuore e per la pressione, e gli eventuali altri farmaci specificati dai medici anche il giorno dell’intervento.