Dimissione in giornata

È indispensabile disporre di un accompagnatore adulto e responsabile che possa assicurare la sorveglianza e l’assistenza domiciliare per almeno 24 ore. È necessario risiedere in località a non più di un’ora di distanza da un presidio ospedaliero. Nelle prime 24 ore è indispensabile astenersi da attività complesse o pericolose quali la guida di veicoli. Non devono inoltre essere prese decisioni importanti o legalmente impegnative. È possibile bere acqua non gassata, tè e, secondo la prescrizione medica, consumare un pasto leggero. È assolutamente vietato il consumo di bevande alcoliche. Il medico Anestesista spiegherà come continuare le terapie in atto e come fare fronte al dolore (una lieve dolenzia nella zona della ferita chirurgica è da considerarsi normale). Se dovessero manifestarsi complicazioni quali sanguinamento, dolore incontrollabile, nausea, vomito, contattare immediatamente il medico referente.